Rassegna Stampa

Un angolo del nostro sito che raccoglie gli aggiornamenti inerenti al percorso del nostro Veneto.
Home » Rassegna Stampa

#Autonomia

Un angolo del nostro sito che raccoglie gli aggiornamenti sul percorso del nostro Veneto dopo il Referendum del 22 ottobre 2017.

#Editoriali

La raccolta di articoli ed editoriali selezionati dallo staff di Indipendenza Veneta

#Catalogna

Un angolo del nostro sito che raccoglie gli aggiornamenti sul percorso del Referendum della Catalogna

#Mondo

La raccolta di notizie che riguardano gli indipendentisti di tutto il mondo.
Ecco gli errori delle élite globali

Ecco gli errori delle élite globali

La bussola per le scelte strategiche che ha sostituito le antiche certezze non ha certamente migliorato le condizioni di vita dei popoli occidentali. (Corriere della Sera)

LETTURA CONSIGLIATA

E ora le élite si mettano in gioco

E ora le élite si mettano in gioco

Ecco come il mondo si è diviso e come l’era digitale ha amplificato la rabbia di chi non si sente parte del “Game”. E come uscirne vivi.
LETTURA CONSIGLIATA
(Dal La Repubblica)

Nasce l’Asenblèa Veneta

Nasce l’Asenblèa Veneta

Sabato 1 dicembre, ha preso l’abbrivio quella che potremmo definire la prima «organizzazione single issue» (per singola questione) veneta,
(Dal L’Indipendensa Nuova)

Se il Veneto deluso si smarca dal Carroccio

Se il Veneto deluso si smarca dal Carroccio

È passato ormai più di un anno da quando l’elettorato del Veneto si è recato in massa alle urne per chiedere l’avvio di un processo riformatore volto a garantire una maggiore autonomia.
(Dal lgiornale.it)

La cultura veneta verrà insegnata in tutte le scuole

La cultura veneta verrà insegnata in tutte le scuole

Stamattina a Venezia firmato ill protocollo tra il presidente della Regione Veneto Luca Zaia e il ministro dell’Istruzione Marco Bussetti per l’ingresso della storia e della cultura veneta nei programmi scolastici.
(Da L’Arena.it)

Catalogna, Strasburgo boccia ricorso

Catalogna, Strasburgo boccia ricorso

Le multe imposte dalla Corte Costituzionale spagnola ai membri delle commissioni elettorali formatesi per il referendum sull’indipendenza della Catalogna non hanno violato la Convenzione europea dei diritti umani (da Ansa)

La Catalogna cresce (ancora) più della Spagna

La Catalogna cresce (ancora) più della Spagna

Si è dimostrata infondata la paura che l’instabilità politica potesse colpire duramente un’economia come quella catalana da 220 miliardi di euro (pari a un quinto del Pil nazionale) ….il Pil catalano è cresciuto …. Superando sempre la Spagna. (da Il Sole 24 Ore)

Autonomia, piano da cinque miliardi

Autonomia, piano da cinque miliardi

Nel corso del dialogo col governatore Luca Zaia, lunedì, nell’aula magna dell’università di Padova, il ministro per gli Affari regionali Erika Stefani ha tentato di mettere alcuni punti fermi al burrascoso dibattito sull’autonomia
LETTURA CONSIGLIATA
(Dal Corriere del Veneto)

Nordisti e sudisti sempre colpa degli altri

Nordisti e sudisti sempre colpa degli altri

Caro Bruno,
La sua lettera conferma una cosa che ho sempre pensato. La convinzione dei nordisti, secondo cui il Settentrione sarebbe come la Baviera se non fosse gravato dal peso del Sud, va di pari passo con quella dei sudisti,
(Dal Corriere della Sera)

Corte archivia estradizione

Corte archivia estradizione

Di che cosa tratta questo elemento? Che cosa lo rende interessante? Scrivi una descrizione d’effetto per attirare l’attenzione del tuo pubblico…(da ANSA)

EDITORIALI Il Veneto ha perso la Marmolada

EDITORIALI Il Veneto ha perso la Marmolada

Una disputa lunga 40 anni (con Veneto e Rocca Pietore da una parte, Canazei e Trentino dall’altra) , e ora l’Agenzia del territorio di Roma ha deciso di mettere la parola fine
(Da Il Gazzettino)

l Veneto rinuncia all’inno

l Veneto rinuncia all’inno

Peccato, perché c’erano già delle idee: «La Juditha Triumphas di Vivaldi», «No il Va Pensiero di Verdi»
(Dal Corriere del Veneto)

Ora il governo di Madrid deve far pace con Barcellona

Ora il governo di Madrid deve far pace con Barcellona

La Spagna ha fatto con tre anni di ritardo quel che aveva fatto il Portogallo nel 2015: la sinistra riformista, uscita sconfitta dalle urne, ha trovato un accordo con la sinistra populista contro la destra. (dal Corriere della Sera)

La Catalogna vuole la secessione dell’ora

La Catalogna vuole la secessione dell’ora

Non soltanto la secessione dalla Spagna, ora la Catalogna vuole abbandonare anche il fuso orario di Madrid per europeizzarsi di più e allineare le sue abitudini a quelle di Parigi, Roma e Berlino che non pranzano alle 14.30 o alle 15, non guardano il film di prima serata alle 22 e ne vedono la fine il giorno dopo. (da il Giornale)